Rilassarsi nelle acque termali nel cuore della Maremma Toscana.

Toscana è sinonimo di cultura, arte, letteratura e di città belle da togliere il fiato. I suoi prodotti di eccellenza sono conosciuti e amati in tutto il mondo. Toscana è anche natura, paesaggi di colline e stradine sinuose che percorrono vigneti e piccoli borghi medievali. 

La regione conta ben sette siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO come il centro storico di Firenze, il centro storico di Siena, Pienza (la così detta città perfetta), San Gimignano e le sue torri, la Piazza del Duomo a Pisa, La Val d’Orcia e le Ville e i Giardini Medicei. Sicuramente sono numerose le opportunità per vivere un’esperienza di un’Italia unica e autentica che conserverete sempre con voi. 

 

Ma avete mai pensato di andare alle terme in Toscana? E soprattutto sapete che esistono anche le terme libere? Alle terme libere di Saturnia è possibile rilassarsi in pozze di acqua termale naturali in un contesto unico mentre alle “Cascate del Mulino” sembra di essere in una spa, ma ci si trova in una serie di “vasche naturali” di acque termali che scorrono accanto ad un antico mulino dal quale prendono il nome. Un luogo a dir poco suggestivo, con una bella vista sulla natura della Maremma Toscana. Ciò che rende unico le “cascatelle del molino”, chiamate così dai locali, è l’ingresso libero, ventiquattro ore al giorno, d’estate e d’inverno. Semplicemente fantastica la possibilità di godersi i benefici dell’acqua termale anche in una giornata fredda d’inverno, o di lasciarsi coccolare dal calore delle pozze d’acqua sotto le stelle.

Dopo il relax, scoprite i dintorni e approfittatene per passeggiare per il centro storico di Saturnia una cittadina che riserva delle belle sorprese come la chiesa di Santa Maria Maddalena, la Rocca Aldobrandesca e la Cinta Muraria.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info